MERAN

logo meran

Il progetto

M.E.R.A.N. – Manutenzione e Recupero Area Naturalistica è il progetto ideato dall’A.s.d. Rucias Bianc di Festiona in rete con il Comune di Demonte, l’Unione Montana Valle Stura, la Squadra A.I.B. e P.C. di Demonte, l’a.s.d. Valle Stura Sport, Sideralis APS e realizzato con il contributo della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del Bando “Sportivi per Natura – Attività fisica e cultura green per la salute e il territorio”.

Per due anni, a partire da settembre 2022, vedremo il Centro Fondo di Festiona animarsi di attività sportive di diverso tipo, tutte svolte nella bellissima natura che popola l’area verde qui attorno, fino al Sentiero del Bosco, un percorso di circa 3 km che si snoda tra i magici castagni nei pressi della vicina montagna.

meran_home1
meran_home3
meran_home2

Le proposte sono tante per ogni stagione e, soprattutto, per tutti: dalla Mountain bike/E-bike al Trekking, dallo Sci orientamento al Nordic Walking, dal River Trekking al Duathlon, dall’Orienteering alle Racchette da neve, dall’Orienteering game al Winter Nordic Walking.

Ciaspole

Ciaspole

Trekking

Trekking

Mountain Bike

MTB

Sci di Fondo

Fondo

E-Bike

Ebike

Ma non finisce qui.

Con MERAN faremo davvero del bene all’ambiente perché in ogni attività sportiva impareremo qualcosa di nuovo su ciò che possiamo fare come essere umani per generare benessere per noi e per il mondo che ci circonda.

Ci prenderemo cura della natura con le nostre mani attraverso azioni concrete: sistemando sentieri sui quali tutti potranno praticare sport e divertirsi, pulendo torrenti dai rifiuti, imparando a prevenire incendi, a riconoscere la flora e la fauna boschiva, costruendo muretti a secco, piantando nuovi alberi e raccogliendone i frutti con rispetto, orientandoci con il cielo stellato sopra di noi, comprendendo le cause e le conseguenze del cambiamento climatico sulla risorsa idrica, dell’inquinamento luminoso sui cieli, dell’inquinamento dell’aria sugli ecosistemi.

Pulizia-sentieri
AIB
rifiuti
stelle
raccolta
innesti
muretti a secco

Se ci prendiamo cura della natura, essa ci restituirà un contesto in cui possiamo stare bene e divertirci. Prendersi cura dell’ambiente significa prendersi cura di noi stessi

Le attività

Le attività sono proposte su base stagionale nell’arco di 2 anni per un totale di 16 in autunno, 8 in inverno, 20 in primavera, 22 in estate. Fruibili anche singolarmente, sono articolate in 4 moduli, pensati per far conoscere la natura nelle sue diverse manifestazioni:

Terra

Aria

Fuoco

Acqua

Tutte le attività del I trimestre sono gratuite su prenotazione chiamando la Porta di Valle Stura al 328 203 2182 o inviando una mail a portadivalle@vallesturaexperience.it

08 Ottobre 2022

Conoscere il territorio – Sunny edition – TERRA

14:00 - 18:00
Centro Fondo Festiona, Via Chiardola, 1
Festiona, CN 12014 Italia
+ Google Maps

La mission di MERAN

Attraverso questo progetto desideriamo riportare l’interesse verso la valorizzazione del capitale naturale di prossimità presente sul nostro territorio superando il concetto di città come fulcro di tutte le opportunità. La Valle Stura, infatti, è caratterizzata da un ricchissimo patrimonio ambientale, sociale e culturale che offre occasioni di benessere e divertimento: con MERAN vogliamo incentivare una fruizione consapevole di tale patrimonio, valorizzandolo dal punto di vista sportivo e ambientale attraverso attività in natura in armonia con gli ecosistemi, con l’obiettivo di promuovere uno sviluppo sostenibile di questo splendida valle.

Grazie al fitto calendario di attività durante l’arco dell’anno, inoltre, possiamo garantire a tutta l’area del Centro Fondo di Festiona una vita oltre l’inverno e restituire alla comunità un luogo di aggregazione e coesione che funzioni in maniera continuativa sul territorio, colmando quel vuoto che attualmente viene a crearsi per la maggior parte dell’anno.

Perchè MERAN?

Il nome MERAN appartiene alla toponomastica orale locale e circoscrive l’area naturalistica (le Merane) che vede il suo culmine su cima Cialancia (1885 m s.l.m.), la cima più alta della Costa dell’Arp, dorsale che separa, e nel contempo unisce, le Valli Gesso e Stura. Questa splendida area è attraversata proprio dal Sentiero del Bosco, il percorso di circa 3 km tra i boschi di castagno che, insieme all’area del Centro Fondo, rappresenta la sede territoriale del progetto.

Il progetto MERAN è realizzato con il sostegno della Fondazione Compagnia di San Paolo nell’ambito del “Bando Sportivi per Natura” +

Il progetto è sostenuto da:

Partner di progetto:

1_Centro fondo
2_Demonte
3_Unione Montana
4_AIB
5_vallestura sport
6_sideralis